fbpx
logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore.

Via De Pol, 5 – 30033 Noale (VE)
041.442820
 

Blog

Home / BLOG  / IN ACQUA PER PREPARARSI AL PARTO

IN ACQUA PER PREPARARSI AL PARTO

Il movimento in acqua è un prezioso alleato per il benessere fisico e mentale di ogni donna che vive l’emozionante e delicata avventura della gestazione.

Approfondiamo l’argomento con le parole di Barbara,
responsabile Nuoto Baby e Future Mamme dello Sporting Club Noale

 

Il corso in acqua dedicato alle Future Mamme

Ciao a tutti,
sono di nuovo io, Barbara,

l’ultima volta vi avevo parlato della mia passione per l’acquaticità neonatale. Ora, vi parlerò del mio corso per gestanti, un’attività che qui allo Sporting Club Noale presentiamo da tempo con successo grazie a diversi fattori:

Il mio interesse per questa attività ha richiesto impegno, dedizione, studio e diverse importanti esperienze formative (nuoto in gravidanza, ginnastica posturale, yoga in acqua, watsu, allenamento per i muscoli del pavimento pelvico, rebreathing, stretching in gravidanza).

In secondo luogo, ho la fortuna di poter lavorare in un ambiente in cui l’igiene e il comfort sono al primo posto. La vasca dove svolgo la mia attività è ideale perché luminosa, e la temperatura dell’acqua è di 30\32 gradi. Gli orari sono esclusivi, permettendo una maggiore tranquillità.

Inoltre, grazie alla disponibilità e la passione di alcune figure importanti come il ginecologo Dr. Francesco Pelosi, la psicoterapeuta Dr.ssa Monica Cielo, la pediatra Dr.ssa Enrica Fornaro e un gruppo di ostetriche che lavora presso l’ospedale di Mirano, le gestanti hanno la possibilità di prepararsi al parto attraverso un percorso teorico per la coppia, dove soprattutto ci si prepara insieme.

 

Equilibrio fisico e mentale

Un giorno, una delle mie corsiste (Michela, mamma di Sofia), mi ha detto:“ Entri in piscina per un corso pre parto, e ne esci cambiata! ”
“Perché?”, le chiesi.
Lei rispose:

 

“Come donna, mi ha aiutato a gestire il mio corpo e ad ascoltare i messaggi che mi mandava, con la certezza che avrei saputo affrontare il momento del parto senza paure e con gran serenità”.

 

Per me l’obiettivo era stato raggiunto: la creazione di una nuova vita e la nascita di un figlio sono il momento in cui è particolarmente necessario raggiungere quell’equilibrio interiore e fisico che solo l’acqua sa favorire.

Secondo recenti studi, le future mamme che frequentano corsi di “attività in acqua per gestanti”, hanno un battito cardiaco e una pressione arteriosa inferiore rispetto a quelle che si tengono in forma in altri modi. Grazie alla spinta di galleggiamento dell’acqua, il corpo è percepito come molto più leggero, e tutte le donne si sentono immediatamente più a loro agio, muovendosi liberamente. I dolori alla schiena, al collo e alle ginocchia, molto frequenti in gravidanza a causa del peso della pancia e della postura scorretta, possono essere alleviati o addirittura eliminati.

Il movimento acqua in gravidanza consente di aprire il bacino e allungare tutto il corpo, distendendo la colonna vertebrale e aumentando le capacità respiratorie. Inoltre, in acqua il corpo non è sottoposto ad alcun tipo di carico, in particolare per il pavimento pelvico.
L’obiettivo degli esercizi non è la velocità, bensì lo stretching in totale rilassamento, la corretta respirazione e l’uso simmetrico di muscoli e giunture.

 

Mensilmente la lezione è aperta ai papà. Durante la lezione i papà vengono coinvolti alla pari delle mamme e le proposte sono le stesse delle lezioni dei corsi; unica differenza: le attività sono di coppia, andando così a ricercare volutamente la socializzazione e soprattutto il coinvolgimento dei papà in tutto ciò che facciamo.

 

Tanti benefici e nessuna contro-indicazione

 

Ogni donna può scegliere gli esercizi in base alle sue capacità e il suo stato di salute generale: non esistono dunque programmi “prestabiliti” da seguire, infatti l’attività è rivolta anche a chi non sa nuotare.

Essendo facile regolare autonomamente la durata e l’intensità dell’esercizio, l’attività può essere praticata in sicurezza in tutti e tre i trimestri, praticamente fino al momento del parto.

Gli esercizi in acqua in gravidanza aiutano a prevenire l’insorgenza di diabete gestazionale, pre-eclampsia, vene varicose e stipsi.

Le donne che frequentano il corso sono piene di energia e hanno gravidanze felici.

 

Questo virus ha messo in evidenza ciò che conta…
Per questo sentiamo tanto la mancanza del nostro lavoro, così ricco di contenuti.

Voglio ringraziare la mia squadra, con la quale condivido costantemente impegno ed entusiasmo.

A prestissimo,

Barbara Lucchetta
Responsabile Nuoto Baby e Future Mamme