fbpx
logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore.

Via De Pol, 5 – 30033 Noale (VE)
041.442820
 

Blog

Home / BLOG  / IL SEGRETO

IL SEGRETO

“Sei sempre uguale”, “Non invecchi mai”, “Ma come fai?” sono le frasi che alcune persone che hanno passato gli anta si sentono spesso rivolgere.
Una di queste è Carlos, responsabile Squadre Agonistiche dello Sporting Club Noale.

Ma qual è il suo segreto? Scoprilo nel contributo di questa settimana!

 

Le Passione non va in Pensione

Alcuni giorni fa, mentre facevo una camminata aerobica, ovviamente munito di mascherina, ho incrociato un amico che dopo il saluto mi ha chiesto:

 

“Carlos, cosa farai da grande?”
“…Scusa non capisco, io già sono grande!”
“Cavolo! Sei sempre uguale da quando ti conosco, mi devi dire qual è il segreto per essere sempre in forma”. 

 

Per me non c’è nessun segreto, io sono uno sportivo da sempre e penso che lo sport in generale favorisca e aiuti le persone a stare in SALUTE e ad essere FELICI. Credimi, è cosi e te lo posso assicurare sia a livello scientifico che personale.

Io pratico nuoto fin da bambino (purtroppo attualmente non mi è possibile per noti motivi, pertanto auspico di potere riprendere quanto prima) e sempre mi sono sentito FELICE E BENE fisicamente, senza sapere il perché.
Adesso pratico con consapevolezza professionale, sapendo che l’esercizio fisico è un protettore contro l’invecchiamento fisico e mentale.

 

Un corpo in Salute e una Mente Giovane

 

“Ma dai, spiegami meglio per piacere”
“Il piacere è mio, se hai voglia di ascoltarmi” 
“Certo!”

Durante l’attività motoria, particolarmente quella aerobica, il nostro organismo attraverso organi e ghiandole libera delle sostanze (come endorfine, serotonina, dopamina, ormoni) che ritardano l’invecchiamento psico-fisico.

Sono molte le persone che pensano che l’attività sportiva produca solo benefici fisici/estetici quando invece aiuta anche a preservare la salute mentale in maniera molto importante.

 

“Ma in che modo?”

Con l’attività aerobica aumenta la vascolarizzazione, che porta maggiore ossigeno ai nostri neuroni cerebrali che così conservano e qualificano le capacità cognitive. Anzi ti dirò di più: fare un allenamento cardiovascolare prima di compiere un impegno intellettivo importante ti aiuterà nella concentrazione ed attenzione a svolgere il compito.

Scusa amico, non voglio annoiarti con l’approfondimento di alcuni argomenti complicati, ma devo parlarti dell’importanza dell’ippocampo, struttura che si trova nei lobuli temporali, per la funzione della memoria.
Stimolando la neuro-plasticità e la neuro-genesi si generano nuovi neuroni  a partire dalle cellule madri che creano reti neuronali, come un albero con molti rami che formano tante connessioni. Questa sinapsi fra i neuroni è alla base degli eventi dell’apprendimento e dei fenomeni della memoria a breve e lungo termine.
Quando questa riserva neuronale è potente e numerosa, nel caso ad esempio di una malattia neurodegenerativa ritarderà il consumo delle fibre muscolari: un malato di Alzheimer ritarderà la perdita delle capacità cognitive, motorie, comportamentali, ecc. cosi come ritarderanno l’apparire dei sintomi delle demenze senili di vari tipo, la perdita delle capacità fine di movimento, il disorientamento, eccetera.

Gli Ormoni della Felicità

 

“Carlos, mi hai detto all’inizio che lo sport ti rende FELICE, ma in che modo?”

Esatto, facendo  sport  stimoliamo  nel cervello la produzione di endorfine e di serotonina. Questi neuro-trasmettitori, se rilasciati nelle giuste quantità, producono stati di euforia e benessere.

La dopamina ha funzione di controllo sul movimento, sulla sensazione di piacere, sui meccanismi di regolazione del sonno. È un mediatore del piacere rilasciato quando l’encefalo vive circostanze o attività gradite.L’insicurezza, il procrastinare e la mancanza di entusiasmo sono collegati a bassi livelli di dopamina.

La serotonina è definita “l’ormone del buon umore”, ed è coinvolto in numerose funzioni biologiche. Quando la serotonina non è prodotta per sedentarietà emergono problemi di depressione, senso di solitudine e ansia.

Le endorfine, che generano un potente effetto di benessere, sono sostanze prodotte dal cervello con azione simile alla morfina e agli oppiacei, ma assolutamente prive di controindicazioni, dotate di una potente attività analgesica ed eccitanteHanno la capacità di regalare piacere, gratificazione e felicità aiutando a sopportare meglio stress, ansia e arrabbiature.

L’attività fisica contrasta stress e depressione riducendo i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress,  attraverso l’impegno dei muscoli e del sistema cardiocircolatorio e respiratorio. Questo ormone, secreto dalle ghiandole surrenali, mantiene basso il livello dello zucchero nel sangue, tiene sotto controllo la pressione arteriosa, modula l’attività del cuore, controlla la produzione dei globuli rossi e bianchi. La sua carenza riporta una serie di conseguenze come debolezza, affaticamento muscolare, cefalea, vomito, diarrea, depressione. Un aumento eccessivo crea degli scompensi glicemici e il pancreas secerne insulina per regolare il livello di glucosio nel sangue.

 

Vedi caro amico quanto importante sia fare una costante e moderata  attività aerobica (come nuoto, acquagym, ecc.) per avere una salute non solo fisica ma soprattutto mentale.
Certo che bisogna aiutarsi anche con uno stile di vita sano, una corretta alimentazione e idratazione, una qualità e quantità di sono adeguate e una vita sociale e culturale appropriate.

 

“Grazie! Carlos mi hai dato delle informazioni importantissime. Ma quanta attività devo fare?” 

Per avere benessere psico/fisico non è necessario diventare atleti super allenati o vincere gare. È sufficiente fare un’attività moderata 3/4  volte alla settimana per 30’/40’.


 

Bene, spero di averti dato delle informazioni che ti motivino a essere sempre attivo per tenerti  in forma, mentale e fisica.
Alla prossima!

Carlos Bertin
Responsabile Agonismo